pelle-scura:

Vi svelo un segreto: si può vivere anche senza ricevere messaggi o telefonate.

(via graziellaroberta)

needforcolor:

[Totò, Peppino e i fuorilegge, reg. Camillo Mastrocinque, 1956]

needforcolor:

[TotòPeppino e i fuorilegge, reg. Camillo Mastrocinque, 1956]

(via l231)

Articolo Quinto: chi gà i schei gà vinto.
Fai conto di essere una maratoneta. Stai correndo con i tuoi amici e le tue amiche. A un certo punto capisci di avere una buona gamba, un bel passo, di poter andare più veloce, e allora decidi di seguire questa tua forza. Di convertirti al tuo talento. Dopo un po’ che corri, ti accorgi di aver staccato il gruppo. Ti giri e ti scopri solo. Loro sono indietro, tutti insieme che ridono, e tu sei solo con te stesso. Siccome non riesci a reggere questa solitudine, rallenti finché il gruppo ti raggiunge e, negando il tuo talento, fingi di essere come loro. Rimani nel gruppo. Ma tu non sei così, non sei come loro. Infatti anche lì in mezzo ti senti comunque solo.
B
Dopo 3 anni di convivenza, più che d’amore parlerei di sindrome di Stoccolma.
(via spaam)
Sai ti comporti come una persona orribile ma pensavo che in parte tu recitassi.
Pretty Little liars (via tuttacolpadicombray)
Sono sempre stata romantica nonostante un sottile strato di pragmatismo ed un paio di scelte stupide
Pretty Little liars (via tuttacolpadicombray)
E’ perché sei occupata a pensare che ti dimentichi di conversare
Lewis Carroll, “Alice nel Paese delle Meraviglie” (via sushifox)

(via tuttacolpadicombray)

La verità è l’errore che fugge nell’inganno ed è raggiunto dal fraintendimento. (Jacques Lacan)